Un ottimo NAS è senza dubbio il Synology Diskstation DS218PLAY

Un NAS è un particolare dispositivo che permette di memorizzare e condividere dati attraverso una rete Wi-Fi o cablata con altri dispositivi, come computer e smartphone. Ciò, perché al suo interno contiene una o più unità di hard disk.
L’acronimo NAS sta per Network Attached Storage, letteralmente archiviazione collegata alla rete. Infatti, tramite un router o una rete creata proprio dal NAS, è possibile per tutti i dispositivi collegati accedere ai dati memorizzati negli hard disk.
In questo senso, un NAS diventa una periferica di archiviazione di rete, come un cloud privato che però è dentro casa tua o nella tua azienda.
In pratica, un NAS è simile ad un computer che ha delle componenti specifiche e un sistema operativo (solitamente basato su Linux) che gli permettono di svolgere delle funzioni specifiche. Principalmente, consentono di archiviare e condividere i dati in modo ottimizzato.
Dal momento che si tratta di un computer a tutti gli effetti, ogni NAS storage economico o di fascia alta avrà un alimentatore, una cpu, della ram, uno o più moduli di rete per connessioni sia via cavo che Wi-Fi, una memoria per il sistema operativo e, soprattutto, due o più alloggiamenti per i dischi rigidi. In modo opzionale, potrebbe presentare anche delle entrate USB.
Oggi, i migliori Network Attached Storage presentano delle caratteristiche molto utili, come:
– impostare la condivisione dei file a livelli multipli;
– proteggere l’accesso a determinate cartelle;
– dotare i file di una crittografia.
Potrai configurare il tuo NAS per gestire la memorizzazione dei dati tramite striping o mirroring a seconda che le tue esigenze riguardino la capacità di archiviazione o la sicurezza. Inoltre, alcuni possono essere ottimizzati per funzionare da veri e propri Media Center. Potrai accedere a film, musica e foto anche dal tuo tablet o dalla tua Smart TV.